US Vicarello, l´uscita di domenica 6 luglio, ATTENZIONE ritrovo e partenza h. 7,30

30-06-2014 / 07-07-2014 - 7 - Anno 2014

orario: 7,30
dove: Vicarello - ARCI, Livorno - Cisternone

Domenica 6 luglio si "recupera" il percorso originariamente previsto per domenica 15 giugno e non effettuato per il maltempo. Ad ogni buon conto si riporta sotto il dettaglio dell´uscita
Molina di Quosa - Ciapino. Ormai usuale punto di ritrovo: Ponte Santoro. Ci si dirige poi verso Collesalvetti e Arnaccio. Superato il semaforo si gira a destra verso Navacchio (Ipercoop), Zambra e Caprona dove si svolta a sinistra e poi di nuovo a destra verso La Gabella di Calci, Asciano e S. Giuliano Terme qui si prende verso destra, direzione Molina di Quosa. Arrivati nel paesino si gira a sinistra affrontando la salita, via della panoramica, che ci porta in località "Quattro venti", "cima Coppi" dell´uscita (380 mt s.l.m.). Dopo la usuale sosta, per sfottersi il giusto e constatare il grado di "bollitura" di ognuno, si torna indietro verso Molina di Quosa e S. Giuliano rifacendo il medesimo percorso che ci porta sull´Arnaccio dove ci si divide, chi per Vicarello chi per Livorno.
Salite. Uscita in gran parte pianeggiante con una sola salita, quella del Ciapino: circa 7 km, dislivello 360 mt, pendenza media 5,3%. Piuttosto dura nel primo chilometro, 8% di pendenza media, ma pedalabile nei restanti 6 km (vedi altimetria tratta dal sito www.salite.ch). Chi è allenato e si vuol "divertire" a "prenderla di petto" può cronometrarla, sapendo che l´exprofessionista Michele Bartoli ci metteva circa 15´(o almeno così si dice) e un buon amatore ci mette attorno ai 19´.
Stato delle strade . Buono se non ottimo. Il Ciapino presenta alcune centinaia di metri dissestate nei pressi della vetta. Basta farli con un po´ di attenzione quando li si affronta in discesa
Chilometraggio. Da Livorno circa 100 km, da Vicarello 85 km (fatta)