VALLE BENEDETTA E SANTA LUCE. L´uscita di domenica 12 luglio 2015, ritrovo e partenza h. 7,30

06-07-2015 / 13-07-2015 - 7 - Anno 2015

orario: 7,30
dove: Vicarello piazza Macchi-ARCI / Livorno Cisternone

Dopo una uscita piuttosto lunga anche se sostanzialmente pianeggiante, domenica 12 percorso breve ma con un paio di salite. Di seguito una sintetica descrizione
Percorso: ritrovo dei due gruppi a Stagno e poi il lungomare di Livorno fino a Barriera Margherita e poi viale Nazario Sauro, via del Levante e via del Limoncino dove inizia la salita della Valle Benedetta. Dopo la Valle Benedetta si scende verso il Gabbro e da qui a Castelnuovo della Misericordia. Sosta per ristoro e poi giù per il Chiappino fino alla SR 206 (via Emilia) dove si svolta a destra, la si percorre per poco meno di un km fino alla deviazione a sinistra verso S. Luce. Da qui si prosegue per i Greppioli, Laura e Acciaiolo. Raggiunta di nuovo la SR 206 i vicarellesi proseguono a diritto mentre i livornesi svoltano per via delle Sorgenti.
Salite: la più impegnativa è quella della Valle Benedetta. Non è lo Zoncolan ma è una salita vera, affrontata, non casualmente, con una temperatura ancora relativamente fresca. La Valle Benedetta da questo versante è lunga 4,4 km con una dislivello di 256 metri, una pendenza media del 5,8% e una massima del 8-9% che si trova nella prima parte (tornanti) della salita. Dopo un po´ di sali e scendi fra il Gabbro e Castelnuovo la seconda salita è quella che porta dalla stazione di S. Luce al paese: si tratta di un alternarsi di strappi e brevi discese per un totale di 7,8 km circa con 190 metri di dislivello e una ascesa media del 2,4%.
Chilometraggio: circa 80 km da Livorno, circa 73 da Vicarello.
Stato delle strade: buono a parte il tratto fra Gabbro e Castelnuovo che abbisognerebbe di essere quasi totalmente rifatto!
---- FATTA ----