I lucci della Tora gruppo Offf Road u.s. Vicarello 1919
19 Aprile 2018

associazione sportiva dilettantistica
eventi

L´ANGOLO DI IMBARDATA la bici come una vela...?

27-12-2016 / 23-01-2017 - APPROFONDIMENTI
bici
Mar
27
Dic 2016
Una volta un occasionale compagno di girata si lamentò smadonnando anche un po´: "Porca ..., dalle nostre parti c´è sempre vento e si dura un sacco di fatica!". Ricordo che eravamo sulla via Emilia e dovevamo affrontare un ventaccio di tramontana che rallentava di molto la nostra andatura.
In effetti il vento è un nemico giurato del ciclista anche se è vero che di solito il vento ci danneggia all´andata ma poi ci favorisce al ritorno (o viceversa). Però siamo molto più sensibili al vento contrario che non a quello favorevole ...
Tutte queste considerazioni per la verità piuttosto ovvie mi sono venute in mente quando ho letto di un concetto che non conoscevo, quello dell´angolo di imbardata.
Innanzitutto vediamo cos´è l´angolo di imbardata. "Immaginate di appendere un filo di seta al vostro reggisella scrive Max Glaskin su Cyclist di dicembre e quindi di uscire in bici dirigendosi verso nord. Dando per scontato di essere in una giornata priva di vento, vedremmo il filo teso dietro di voi, puntando verso sud, allineato alla ruota posteriore. Immaginate adesso che il tempo cambi improvvisamente e il vento soffi da ovest. Questa nuova forza agirà sul filo di seta, spingendolo verso sudest e aprendo un angolo tra il filo e la direzione sud della ruota posteriore". Ecco, questo è quello che definiamo "angolo di imbardata".
E´ evidente che l´angolo di imbardata esiste solo se il vento è contrario o laterale rispetto al senso di marcia della bici, poiché se spinge nella stessa direzione l´ipotetico filo di seta verrebbe spinto nella stessa direzione della bici.
Il concetto di angolo di imbardata è quello che spiega i famosi "ventagli" che si formano nei gruppi dei professionisti in caso di vento laterale e che tanti danni provocano nelle corse del nord Europa (ma anche ai recenti mondiali di Doha la selezione l´ha fatta il vento e quindi i "ventagli").
Più il vento è laterale rispetto alla direzione di marcia della vostra bici più l´angolo di imbardata si allarga.
L´angolo di imbardata invece tende a ridursi quanto è maggiore la vostra velocità. Sempre il citato articolo di Cyclist ce lo dimostra con l´esempio di una discesa affrontata con il vento laterale: anche in presenza di vento laterale la maggiore velocità tenderà a spingere il nostro ipotetico filo di seta verso sud abbastanza in linea con la ruota posteriore. Si avrà quindi una diminuzione dell´angolo di imbardata.
Una conseguenza è che per i professionisti che vanno forte - l´angolo di imbardata è "relativamente" ridotto mentre per i cicloamatori che vanno piano esso tende a allargarsi e di molto!
Secondo i costruttore di bici l´angolo di imbardata solitamente va dai 5 ai 15 gradi. Il risultato è che le bici dei prof che spesso si vedono in giro anche fra i cicloamatori sono ottimizzate per angoli di imbardata ritenuti ottimali. "Alcuni hanno chiesto aiuto alle case automobilistiche ha scritto Marco Giachi su "Analisi e calcolo" del 2014 - e si è capito che la vecchia progettazione a 0° di imbardata non è la più conveniente perché - statisticamente parlando - il profilo non è mai a incidenza nulla; ed allora si è affermato il concetto di progettare ad angoli compresi tra 10° e 15° che ha portato la scoperta che un profilo con questi angoli di vento laterale può anche dare una spinta come una vela di bolina ed allora le ore di CPU(*) sono aumentate velocemente perché lo stesso concetto è stato esteso ai cerchi delle ruote i cui costruttori hanno dovuto adeguarsi rapidamente alle nuove tendenze per stare al passo dei telaisti. Oggi, tutti i telai più evoluti (direi la totalità di quelli presenti al Tour de France) sono progettati secondo questi criteri ed il temutissimo vento laterale è un po´ meno temuto, almeno dal punto di vista del telaio".
Come si legge la questione ha preso così piede che alcuni costruttori vantano un pregio in più per i loro telai: essi sarebbero in grado di sfruttare i venti laterali per generare spinta in avanti, come una sorta di vele!
E´ il caso del costruttore americano Litespeed che dichiara che il suo modello C1, ha un vantaggio funzionale del 16%, in tutti gli angoli di imbardata, rispetto ad un telaio tradizionale.
Sarà vero? Molti esprimono dubbi ... però chissà ... se quel mio occasionale compagno di strada sulla via Emilia avesse potuto avere un telaio ultra-aerodinamico avrebbe egualmente smadonnato ...?

(*) l´articolista fa qui riferimento alle ore di ricerca e sviluppo che si sono rese necessarie per implementare questa scoperta nelle restanti componenti della bicicletta



Note






Entra
nel mondo delle
RUOTE GRASSE

[lucci della tora gruppo mountain bike livorno]

LA PAGINA DEDICATA AL MONDO "OFF ROAD"
del Gruppo "Unione Sportiva Vicarello"

Recensioni

[]
Sab
03
Mar 2018
invia ad un amico
- invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.

Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le
informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in
relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di
quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei
dati personali), in particolare dagli art. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti
informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di WWW.USV1919.IT e accedere ad alcuni
servizi ( richieste di registrazione, forum, bacheca, comunicati privati, newsletter ) è necessario
effettuare la registrazione al sito (www.usv1919.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti
dati personali.
I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di
protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.
FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare
informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti. Idati di nascita degli iscritti servono per
evidenziare i compleanni degli stessi. I dati dei certificati medici servono per gestire le scadenze
degli stessi. Gli indirizzi di posta elettronica servono per comunicare con gli iscritti.
DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di
legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati
personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale
pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione
commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro
comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica
applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi
identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati
possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o
incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del
trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o
successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati
personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri
indirizzi mailto:info@usv1919.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per
comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non
superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server RIFRA srl o di suoi fornitori utilizzati per la gestione di
tale servizio , oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con
strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario
per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet
MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle
conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche
caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e
preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di
accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.
NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI
RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché,
in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitarLe una risposta. Gli ulteriori
dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di
ottenere risposta da parte nostra.
Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo
controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti
consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.
Titolare del trattamento di dati personali è A.S.D. UNIONE SPORTIVA VICARELLO 1919- P.ZZA M. MACCHI 2 - 57014 VICARELLO (LI)
Responsabile Dal Canto Stefano
torna indietro leggi l'accettazione privacy  obbligatorio

[stampa] [facebook]
[ continua ]

I nostri sostenitori

[]
[]
Cappellini
[logo msc]
mcs
[buccolini service]
buccolini
[]
Edilizia 2000
[]

Sito realizzato da www.rifranet.com
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata